giovedì 14 giugno 2012

Punti neri: Come eliminarli?



Eccomi di nuovo !! scusate per la mia assenza causa per mancanza di tempo ...
oggi vi volevo parlare dei punti neri !!! 



   


Punti Neri:
I comedoni, chiamati comunemente punti neri, si associano solitamente ad una pelle grassa o oleosa.
I tanto temuti punti neri compaiono quando i follicoli della pelle vengono ostruiti da sebo e tossine che, ossidandosi a contatto con l'aria, assumono la caratteristica colorazione scura.


Come eliminare i punti neri?
Ecco qualche utile suggerimento per affrontare e ridurre questo inestetismo.


  • Prima regola: una pulizia minuziosa della pelle.
    Il primo step per combattere i punti neri - ed evitarne la ricomparsa - consiste in una completa e costante detersione della pelle.
    Ciò non significa soltanto lavare il viso mattino e sera con acqua tiepida e detergenti specifici (in questo caso, i saponi allo zolfo o all'argilla insieme ad un tonico astringente sono un'ottima scelta) ma anche ricordarsi di cambiare spesso asciugamani e federe ed evitare il contatto del viso con le mani e con i capelli che, con la propria untuosità, potrebbero peggiorare l'ostruzione dei follicoli.

  • Aggrediamo il punto nero
    No, non sto dicendo di "spremere" i punti neri...anzi, tale pratica, se non viene eseguita da mani esperte, comporta il rischio di infezioni e cicatrici dovute alla rottura involontaria di piccoli capillari.

    Però, una o due volte a settimana, possiamo procedere ad una pulizia più profonda:

    1 - Iniziamo struccando e detergendo il viso, come di consueto;

    2 - Mettiamo a bollire, in un pentolino, 5/6 bicchieri di acqua e 2 cucchiai di bicarbonato di sodio;

    3 - Togliamo il pentolino dal fuoco, appoggiamo un asciugamano pulito sulla testa e avviciniamo il viso (una distanza di 20-25 cm è più che sufficiente) per circa 5 minuti. Questo farà sì che il vapore contribuisca a dilatare i nostri pori;




  Un’altra tecnica naturale consiglia di tagliare un pomodoro in due e di strofinarne una metà sulle zone problematiche e lasciar agire per circa 15 minuti. Questo frutto ha diverse proprietà tra cui: riacidificante, lenitive, sebo equilibranti, leviganti e antirughe. Infine, puoi preparare a casa tua una maschera di bellezza la quale, se applicata al meno 1 volta a settimana, garantisce ottimi risultati. Mescola un vasetto di yogurt naturale, il succo di mezzo limone e qualche goccia di aceto naturale; metti sul viso per mezzora e sciacqua con acqua tiepida. Il limone è noto per la sua azione astringente, rassodante e schiarente. 
5 - Asciughiamo delicatamente il viso e applichiamo un tonico 


  • 4 - Effettuiamo, quindi, uno scrub poco aggressivo, meglio se con granuli grossi, massaggiando per almeno 5 minuti     
 Suggerimento: possiamo anche effettuare uno scrub casalingo a basso costo unendo 2 cucchiai di acqua, 4 cucchiai di bicarbonato di sodio e 1 cucchiaino di sale marino.
 altri metodi :
  •  In una pentola fai bollire 1 litro di acqua e, al momento dell’ebollizione, aggiungi il succo e la scorza di un limone, un pugno di basilico, rosmarino e menta; aspetta per due minuti e spegni il fuoco. Appoggia lalimonipentola su di una superficie piana, avvicina il viso al vapore e copri la testa con un asciugamano. Resta dentro questa mini sauna per almeno dieci minuti e in seguito realizza una delicata esfoliazione sul viso 



  • 5 - Asciughiamo delicatamente il viso e applichiamo un tonico astringente, meglio se a base non alcolica;
  • 6 - Ora, potremmo concludere in bellezza con una maschera all'argilla verde, altrimenti procediamo applicando uno strato leggero di crema idratante adatta al nostro tipo di pelle.

  • Realizziamo un patch casalingo
    In commercio esistono speciali "cerotti" che, una volta applicati sui punti neri e lasciati agire, ne facilitano la rimozione.

    Possiamo però realizzare un'alternativa economica di questi patch anche a casa nostra.

    Occorrente: uno strato di garza sottile, un uovo.


    1 - Ritagliamo tanti quadretti di garza quanti sono i cerotti che vogliamo applicare sul nostro viso;


    2 - Ora, separiamo l'uovo e conserviamone solo il bianco. Versiamo in un piatto e procediamo battendo l'albume per alcuni minuti. (Se avete la pelle molto grassa potete anche aggiungere un cucchiaino di succo di limone).


    3 - Immergiamo, quindi, i quadretti di garza nell'albume e applichiamoli sulle zone del nostro viso colpite dai punti neri, assicurandoci che aderiscano bene alla pelle.


    4 - Attendiamo che i nostri patch fai-da-te siano completamente asciutti. Se disponiamo di poco tempo, possiamo velocizzare questa operazione utilizzando un phon a temperatura media per alcuni minuti.


    5 - Siamo alla fase finale: togliamo delicatamente i nostri cerotti...e i punti neri che vi si sono depositati!
Altri consigli utili
  • Scegli il giusto make-up: Chi ha una pelle grassa, e quindi più incline alla formazione di punti neri, spesso applica fondotinta, cipria o altri prodotti per attenuare il tipico "effetto lucido". Questo è comprensibile, ma è necessario assicurarsi che i propri prodotti non ostruiscano ulteriormente i pori della pelle e ricordarsi di struccare il viso regolarmente. Evitate anche le creme idratanti eccessivamente cremose o a base oleosa e, in generale, cercate di utilizzare un make-up leggero.
  • Detergi il viso...con moderazione: Per mantenere la pelle pulita è sufficiente lavare il viso con saponi o prodotti specifici due volte al giorno. Un uso eccessivo di prodotti può infatti essere controproducente e stimolare ancora di più la produzione di sebo.
    Puoi comunque rinfrescare il viso con semplice acqua tutte le volte che vuoi.
  • Cura l'alimentazione: Ricorda che una delle migliori forme di prevenzione contro la comparsa di punti neri è una corretta alimentazione.
    Evita i cibi ricchi di grassi e zuccheri raffinati, aumenta il consumo di frutta e verdura e ricorda di bere almeno un litro e mezzo / due di acqua al giorno.
  • Spero che vi sia stata utile :)
  • se avete consigli o ricette casalinghe scrivetemi !!! 

giovedì 5 aprile 2012

La Primavera

Ciao ragazze !!!
Vi vorrei parlare della Primavera ...la mia adorata Primavera  io AMO questo periodo come AMO  l'autunno in questi due periodi si hanno dei colori meravigliosi  e unici ....starei a giornate a fotografare !!! anche se negli ultimi giorni il tempo è un pò pazzarrello
Vi metto alcune foto che ho fatto :
















 Vi metto anche  le foto di alcuni cavalli :) ...






La mia gattina che si chiama Lilla !! e fantastica  nel prato!! ...





Spero che vi siano piaciute le foto che ho messo ( per vederle meglio cliccate sulle foto )
magari datemi un  parere :))
A PRESTO  baciii



mercoledì 4 aprile 2012

Make-up FESTE

Ciao a Tutte !!

oggi vi posto il Make-Up e Nailart che ho fatto un pò di tempo fà per andare a una festa con amici 


 le foto ....


Ecco cosa ho usato per questo trucco :
Viso
Kiko  Skin Evolution Foundation 03
-Cipria  fix & matte! soffice cipria viso trasparente ESSENCE
-Blush ESSENCE pescato
OCCHI
--Primer Eye Base Primer Kiko
-matita occhi bianca
-matita occhi nera 
-Ombretto 213 Argento/nero Kiko
-brillantini argentati 
-ciglia finte 
LABBRA
-LUCIDALABBRA ROSATO



i particolari ...





Adoro Questi orecchini !!!!...





E queste sono le unghie ....


( non sono venute benissimo ero di fretta )










Alla Prossima  !!! :)

martedì 20 marzo 2012

Parliamone ...

    Questione Giveaway  ADDIO 


Vi volevo parlare della questione dei Giveaway ,io non li ho mai fatti ma francamente mi sembra assurdo ci sarebbero altri problemi ben più gravi .
Ho letto un paio di blog ed alcuni parlano di questo argomento e secondo me chiariscono la questione ...
Ve li posto e vi copio quello che hanno scritto  :


(la mia adorata ) carlitadolce 


Ho capito che ci sono degli obblighi per chi intende organizzare un concorso, come ad esempio:

- stabilire un regolamento dell' evento contenente determinate informazioni da inviare addirittura al Ministero per lo Sviluppo Economico;
- prestare in favore del Ministero una fideiussione di valore pari a quello dei premi messi in palio;
estrarre i vincitori del concorso alla presenza di un notaio o di un funzionario della Camera di Commercio.... 

Che esagerazione mammamia.. nemmeno il superenalotto!!! :-))

Eppure sembra vero, difatti c'è anche scritto che il mancato rispetto puo’ comportare sanzioni di euro 50.000 ad euro 500.000.

Cosa ne pensate? Come ci dobbiamo comportare noi che vogliamo semplicemente fare un piccolo e umile regalino ai nostri followers?

Ecco il link: http://www.alfaplanner.it/archives/710


Il secondo blog hanno mandato delle email alla sig.Petrucci : :http://www.polveredistellemakeup.com/2012/03/ulteriori-news-giveaway-mie.html



Ormai questo argomento inizia ad essere molto simile ad una soap,ma visto che coinvolge tutte noi bloggers,credo meriti di essere trattato con serieta' e chiarito quantomeno in modo definitivo.
In questi giorni mi e' capitato di leggere un articolo dal blog LuFantasyGioie,dove l'autrice,ha deciso di scrivere direttamente una mail per chiedere chiarimenti,a Silvia Petrucci, del Ministero di Economia e Sviluppo,in modo da rendere piu' chiari,i punti salienti del Dpr 430/2001 che tanto ci traumatizza.
Prima di dire la mia,riporto in modo integrale,la mail inviata da Lucia (l'autrice),e la relativa risposta di della Sig.Ra Petrucci:

Gentile Signora Petrucci,
immagino che lei abbia questioni più importanti di cui occuparsi, ma mi creda: 
c'è un mondo in subbuglio nel web ed necessario un chiarimento anche perchè gli 
stessi legali ai quali alcune di noi si sono rivolte, danno pareri diversi.

La questione è questa: se una persona possiede un blog assolutamente non 

legato a marchi, prodotti, servizi o pubblicità di alcu tipo e si diletta in 
creazioni handmade e ad un certo punto vuole festeggiare con i suoi followers 
una ricorrenza (compleanno, compleanno del blog ecc..), organizza un giveaway 
mettendo in palio una sua creazione che non ha un grande valore, nè a volte è 
quantificabile questo valore. Se questa persona, che non può creare per esempio 
200 oggettini per tutti i 200 followers, ma vuole comunque fare un gesto carino 
e simbolico, mette in palio una o due sue creazioni e le sorteggia facendo 
riferimento alle estrazioni del lotto di un dato giorno, è fuori legge?

Per quanto riguarda me ed altre amiche del web (perchè di amichesi tratta) 

questa cosa è paragonabile ad una pesca di Natale, ma per la legge è così?

La ringrazio per la risposta che vorrà darci e della quale darò tempestiva 

comunicazione a tutte le mie amiche followers.

Distinti saluti
 

E questa e' la risposta della Sig.Ra Petrucci:
Premesso che se si parla di pesca, essa può essere svolta solo da associazioni senza fini di lucro o ONLUS, comitati ecc. con le modalità ed i limiti di cui agli articoli 13 e 14 del d.P.R. n. 430/2001 di cui competenti sono i Monopoli di Stato, il Prefetto della provincia ove si svolge la manifestazione o il Sindaco del Comune, quando si organizzano le iniziative da Lei descritte, che hanno i caratteri di un concorso a premio, colui che le fa dovrebbe essere iscritto al Registro imprese perché sui premi dati in palio devono essere pagate le imposte e le manifestazioni a premio, in base all'art. 5 del d.P.R. n. 430/2001, possono essere svolte esclusivamente dalle imprese. In realtà, se però non si acquista nulla per partecipare ed il bene dato in premio ha il valore di mercato non superiore ad euro 1,00, tali iniziative beneficiano dell'esclusione dagli adempimenti di cui al citato d.p.R. n. 430/2001.  
Qualora invece siano concorsi a premio sottoposti alla disciplina predetta, e il soggetto non è impresa, vi sarà segnalazione alla GdF e all'Agenzia delle Entrate per verificare se tali soggetti svolgono attività di impresa evadendo il fisco.   


 I punti chiave della questione sembrano essere chiariti,ma tuttavia,visto che un beauty blog,diversamente strutturato rispetto ad uno Handmade,crea giveaway abbastanza differenti,ho pensato di scrivere anche io alla Sig.Ra Petrucci,per chiarire ulteriormente le questioni che ci riguardano da vicino,quali "giveaway sponsorizzati",ed eventuale pubblicita' ai brand nel donare prodotti che non sono manufatti insomma.

Ecco la mia mail:

 Gentile Sig.ra Petrucci,
Sono una delle tante bloggers che in questi giorni,sono letteralmente prese dal panico a causa del decreto Dpr 430/2001,che regolamenta i concorsi a premi.
Cerco di essere breve e quanto piu' chiara possibile in quanto in tale decreto,vi sono numerosi punti che non riesco a capire,e dal momento che non voglio in alcun modo incorrere io stessa im sanzioni,ne mettere " a repentaglio" il mio blog e i miei sostenitori,vorrei avere le idee chiare!

Mi spiego:
Normalmente noi bloggers,siamo solite festeggiare con piccoli concorsi a premi,ricorrenze semplici ed eventuali traguardi raggiunti dal nostro piccolo spazio virtuale,quali ad esempio un numero "x" di iscritti piuttosto che il compleanno del blog stesso.Il premio solitamente e' simbolico,non ha mai un valore altissimo,ed e' scelto spesso in base al tema del blog stesso (io per esempio ho un blog che tratta di cosmetici e viene da se' che sceglierei quel genere di premio!).
Le mie domande,ovviamente in base a cio' che ho interpretato io del decreto sono:
Non e' possibile creare un concorso o giveaway,in maniera libera senza dover fare richiesta al Ministero,se il premio supera il valore di 1,00 euro?
Se fosse cosi,praticamente sarebbe impossibile creare tale concorso giusto?
Inoltre vorrei sapere se gli stessi obblighi sussistono nel caso in cui un premio,sia sponsorizzato direttamente da un'azienda e il valore superi tale cifra.Come dovrei comportarmi in quel caso?
Tali normative riguardano solo un'eventuale estrazione casuale di un vincitore?

Come va interpretata invece la clausola riguardante i concorsi nei quali sia prevista la creazione di un opera,come,nel caso del tema del mio blog,un makeup in forma fotografica e via discorrendo?In questo caso cosa potrei e non potrei fare?

Spero di essere stata chiara nell'esporre i miei dubbi e di ricevere chiarimenti in merito
Grazie anticiapatamente dell'attenzione

E la sua risposta:

Per avere delucidazioni su cosa sono le manifestazioni a premio e, nello specifico, i concorsi e le operazioni a premio, è utile leggere le pagine pubblicate sul sito del Ministero dello sviluppo economico, sezione Manifestazioni a premio.
Comunque, le iniziative che prevedono la promozione della vendita di un prodotto ovvero la sua conoscenza o anche la conoscenza dell’azienda o del marchio di un’impresa con la promessa di premi hanno le caratteristiche di manifestazioni a premio per le quali sono necessari adempimenti vari, anche sotto l’aspetto fiscale. Tuttavia, si specifica che la materia è circoscritta alle imprese. Pertanto, se si tratta di privati, mettere in palio dei premi potrebbe costituire esercizio abusivo di attività di impresa che è compito della Guardia di Finanza e dell’Agenzia delle Entrate accertate al fine di verificare che non vi sia stata evasione del fisco.
Circa i concorsi nei quali è prevista la creazione di un’opera, essa è circoscritta a casi specifici che non riguardano certamente ciò che possono fare i singoli privati.      


Io,per quanto riguarda il mio blog,ho preso una decisione fondamentale:
Non credo che faro' piu' concorsi o giveaway,ma piuttosto,premiero' scegliendo io stessa casualmente,un utente "fedele" che peschero' nei commenti,in  modo da "ringraziarlo" simbolicamente per la costanza nel seguire il blog per intenderci.
Anche perche',inserire un premio del valore di 1,00 euro,nel nostro settore sarebbe pressoche' impossibile quanto ridicolo!


questa legge dovrebbe essere un attimino modificata ...staremo a vedere cosa accadrà  !
Mi spiace per tutte quelle ragazze che fanno i Giveaway che vorrebbero premiare le ragazze che li seguono ...infondo son regali ( mi sa che arriveremmo   a dover pagare  per fare un regalo di compleanno ?! eheheh ) 
    
              voi cosa ne pensate ??

Make-Up GHIACCIO

Ciao a tutti !!!
Vi vorrei postare un trucco che ho fatto di recente ! a me piace tanto 
                          




Ecco cosa ho usato per questo trucco 
   
VISO 
- Kiko  Skin Evolution Foundation 01
Cipria  fix & matte! soffice cipria viso trasparente ESSENCE 
 OCCHI :
- JUMBO EYE SHADOW MATITONE OCCHI  51 White Pearl  ASTRA
EXTRAORDINARY EYES MATITA OCCHI 04 Light blu  ASTRA 
-Eyeshadow 163 ceruleo Kiko
-Long Lasting Stick Eyeshadow 09 Verde Nilo Kiko
- Lenti colorate
LABBRA
-JUMBO EYE SHADOW MATITONE OCCHI  51 White Pearl  ASTRA



 Spero che vi piaccia a PRESTO !!!!!



venerdì 9 marzo 2012

Ciao a tutti !!
Questo è il mio primo blog ( sono super emozionata :)  )
Innanzitutto mi presento.... Mi chiamo Veronica e ho una pagina su facebook con il nome TRUCCOLANDIA TURINI https://www.facebook.com/profile.php?id=10000274163118
5
    .. 
In questo blog vorrei parlare  delle mie grandi passioni  Make-Up , Ricostruzioni Unghie, Nail  e la fotografia .
Non Sono una professionista  e non ho fatto corsi ( ma spero che al più presto di farli ) vorrei condividere con voi queste mie grandi passioni spero che vi piacciono !!
          
                             Vi posto un paio dei miei lavori










Spero che mi seguirete in tante e se vi và commentate !!!!!


Vorrei ringraziare la mia amica Martina che mi ha fatto venire l'idea di aprire questo  blog .....vi posto il link del suo blog ---->
 http://larmadiodimartina.blogspot.com/2012/03/be-yellow.html?spref=fb
       Dateci un'occhiata ;)
     
      A PRESTO !!!!!